La coibentazione di un serbatoio criogenico con la aero-termografia

Può capitare che venga richiesta la valutazione dello stato delle coibentazioni in un serbatoio criogenico.

Questo tipo di analisi è facilmente eseguibile con la termografia infrarossi poiché si tratta di verificare ampie superfici con elevata emissività ed elevato Delta di Temperatura tra interno ed esterno dell’involucro esaminato.

Si tratta, in generale, di scegliere il momento opportuno ed eseguire la mappatura completa.

Ci sono tuttavia situazioni più complicate, ad esempio quando la superficie del serbatoio non è facilmente accessibile per la presenza di strutture di contenimento.

Un esempio è rappresentato da serbatoi “incapsulati” all’interno di muri in cemento armato, accessibili solo attraverso “passi d’uomo” di dimensioni ridotte e conseguente impossibilità per l’operatore di arretrare in modo adeguato per inquadrare correttamente la superficie da analizzare, per la limitazione determinata dalla presenza del muro stesso.

E’ allora necessario poter scattare le immagini da distanza ravvicinata obbligando l’operatore ad eseguire moltissime immagini poi analizzate su una griglia ortogonale per permettere poi l’individuazione delle zone di criticità con il relativo posizionamento sulla mappa.

Per questo tipo di analisi molto spesso un drone non è utilizzabile, sia per problematiche di accesso agli impianti con sistemi volanti complessi e con presenza di batterie di potenza non limitata e per la difficoltà di volare in spazi ridotti, oltre alla dimensione dei droni che sono caratterizzati da sufficiente capacità di carico, spesso troppo grandi per poter essere inseriti attraverso il passo d’uomo disponibile per l’accesso.

In questo tipo di analisi DarkWave Thermo utilizza palloni aerostatici a gas Elio che permettono in modo comodo ed in sicurezza di essere inseriti all’interno delle cavità e successivamente gonfiati dall’esterno. La possiamo definire “Aero-Termografia”.

In questo modo è possibile garantire elevata autonomia di volo, anche per svariati giorni, sicurezza massima per l’assenza di oggetti che possono precipitare ad alta velocità, di fonti elettriche di potenza troppo elevata o gas infiammabili.

Termografia coibentazione integra

Esempio di coibentazione integra

Termografia coibentazione con infiltrazione e ghiaccio

Esempio di coibentazione danneggiata

Related Posts
#contact-form-59e5d89433da1 .text-input, #contact-form-59e5d89433da1 .mk-textarea, #contact-form-59e5d89433da1 .mk-button{ border-color:#fff; } #contact-form-59e5d89433da1 .text-input, #contact-form-59e5d89433da1 .mk-textarea{ color:#fff; } #contact-form-59e5d89433da1 .text-input::-webkit-input-placeholder, #contact-form-59e5d89433da1 .mk-textarea::-webkit-input-placeholder, #contact-form-59e5d89433da1 .text-input:-moz-placeholder, #contact-form-59e5d89433da1 .mk-textarea:-moz-placeholder, #contact-form-59e5d89433da1 .text-input::-moz-placeholder, #contact-form-59e5d89433da1 .mk-textarea::-moz-placeholder, #contact-form-59e5d89433da1 .text-input:-ms-input-placeholder, #contact-form-59e5d89433da1 .mk-textarea:-ms-input-placeholder{ color:#fff; } #contact-form-59e5d89433da1 .mk-button{ color:#fff !important; } #contact-form-59e5d89433da1 .mk-button:hover{ background-color:#fff; color:#333 !important; } #contact-form-59e5d89433da1 .captcha-change-image { color:#fff; }
Analisi-termografica-perdite-acqua-piscina-interrataImpianto-termografico-IrSym