[mc4wp_form id="5"]

Modello OT24 INAIL 2019: la termografia per la riduzione del tasso medio di tariffa

2 m read

Modello OT24 INAIL 2019: la termografia come metodo per ridurre il tasso medio di tariffa.

Anche per il 2018 l’INAIL prevede agevolazioni per chi fa fare una analisi termografica degli impianti elettrici.

Si chiama modello OT24 e serve per la riduzione del tasso medio di tariffa applicato ad una azienda.

Anche per quest’anno, nel modulo 2019 (relativo al 2018) è presente, al punto C16, la possibilità di guadagnare 50 punti con la Termografia.

Basta dimostrare di aver effettuato una perizia termografica certificata ed aver provveduto ad effettuare gli interventi in essa raccomandati.

Se non avete familiarità con questo modello potete cercare su Google “modello INAIL OT24 2019” e vi apparirà quello che trovate nella immagine allegata.

La termografia è al punto C16: magari vi è sfuggito

In molte aziende questa possibilità non è nota alla manutenzione.

Oppure non è nota a chi si occupa di sicurezza o delle relazioni con gli enti.

Quindi, a non farlo, si rischia di perdere una grossa opportunità.

Perché applicare l’OT24 è una cosa particolarmente semplice e dal ritorno immediato.

Se andate al punto C16 questo è quello che troverete: 50 punti immediatamente acquisibili, quando seguirete le raccomandazioni sulle certificazioni dei tecnici che eseguiranno l’analisi.

Visto che c’è un risparmio comunque, tanto meglio farla per benino.

Pertanto non limitatevi a far fare qualche immagine “colorata”.

Con fare tipicamente nostrano, molto spesso, chi ci commissiona una analisi termografica per le agevolazioni dell’OT24 chiede il minimo sindacale.

Quindi non approfitta in pieno dei vantaggi.

La Termografia, fatta con strumenti ad alte prestazioni e tecnici esperti trova tutte le anomalie nei vostri impianti, molto velocemente.

Poiché avete la vostra convenienza, applicando l’OT24, perché non approfittarne analizzando per benino tutto lo stabilimento?

Un tecnico serio e preparato, con un termocamera ad alte prestazioni, può controllare moltissime cose in poche ore.

Quindi in queste poche ore di analisi controlla molto non gli sfugge nulla.

Se non siete convinti, lasciamo che parlino le immagini.

Queste sono le immagini che vi diamo noi. Confrontale con quelle che trovate in giro…

Share this article