[mc4wp_form id="5"]

La Termografia Infrarossi nella diagnosi delle piscine

1 m read

Può a volte succedere che le piscine, soprattutto quelle interrate, manifestino problemi di tenuta, non sempre riconducibili a difetti di sigillatura di lampade sommerse o raccordi e tenute delle tubazioni e degli ugelli.

 

La Termografia Infrarossi nella diagnosi delle piscine

Soprattutto, nelle piscine impermeabilizzate con sistemi spatolabili quali resine o similari, eventuali cedimenti della struttura con formazione di crepe, possono causare microcedimenti e conseguenti perdite dovute alla rottura fisica dello strato impermeabilizzante. Tali realizzazioni infatti, non essendo rivestite con materiale “adattabile” come ad esempio il PVC, risultano decisamente più sensibili ad assestamenti e fessurazioni della struttura in cemento armato.

La termografia può essere utilizzata con successo per determinare il percorso dell’acqua e di punti critici nelle piscine svuotate e perfettamente asciugate. E’ necessario utilizzare termocamere ad elevatissima risoluzione termica accoppiati, solitamente, ad un software di analisi avanzata, in modo da evidenziare anche le più piccolo variazioni della mappa termica. La tecnica presenta le maggiori garanzie di successo in piscine all’aperto anche se sono state effettuate analisi anche in piscine coperte, anche di notevole estensione.

DWT è attrezzata per tale tipologia di investigazione, sia in Italia che all’estero. Per motivi di riservatezza non vengono qui riportati i Clienti delle analisi effettuate ma solamente i termogrammi. Nelle immagini che seguono è visibile la presenza di acqua al di sotto del fondo in cemento armato della piscina e le crepe al nodo tra il fondo e le pareti.

 ITC conference PPT Luca

 

Termografia generale piscina

Termografia generale della piscina

Particolare zona infiltrata

Termografia della zona infiltrata (particolare)

Termografia particolare zona infiltrata

Termografia della zona infiltrata (particolare)

No tags

Share this article